Casi di successo

Come aumentare i follower LinkedIn aziendali con la gamification: il caso Regesta

Come aumentare i follower LinkedIn aziendali con la gamification: il caso Regesta 1296 731 GbonanomiLandL

Questo articolo è stato pubblicato su Villaggio Tecnologico il 18 febbraio 2022.

Regesta è un’importante azienda bresciana, una società di consulenza informatica che da anni si occupa di trasformazione digitale e, nello specifico, di implementazione delle soluzioni SAP. Regesta ha oltre 160 collaboratori e, nel 2021, i team marketing e HR dell’azienda hanno deciso di sperimentare Link&Lead.

Gli obiettivi erano tre:

  • Rafforzare le skill di digital communication dei collaboratori per trasformarli in brand ambassador
  • Potenziare, lato marcom, la comunicazione digitale e, lato HR, l’employer branding
  • Aumentare il numero di follower della pagina (potenziali lead)

L’organizzazione del gioco

All’inizio del progetto, nell’estate del 2021, sono stati coinvolti 36 collaboratori. Un numero elevato per generare una classifica unica su Link&Lead: il rischio era quello, a lungo andare, di uno scollamento tra la zona Champions e le retrovie. Per questo sono stati adottati due espedienti:

  • L’azzeramento mensile della classifica
  • Il gioco a squadre (in linea con la caratteristica dell’azienda di lavorare in team)

L’attività svolta è stata suddivisa quindi in due fasi. La prima ha previsto attività singole, nelle quali i partecipanti si sono giocosamente sfidati tra di loro per stabilire chi fosse in grado di dimostrarsi il migliore nel riproporre, a colpi di menzioni e hashtag, i contenuti aziendali sulla propria pagina LinkedIn. I risultati, calcolati grazie all’algoritmo QBE, erano man mano rappresentati attraverso una classifica generale visibile a tutti i partecipanti.

Per stimolare anche coloro che si sono dimostrati meno attivi, in una seconda fase si è passati a una suddivisione dei partecipanti in squadre, con classifiche parziali e finale per team. Questa seconda iniziativa si è dimostrata più incisiva, ed è riuscita a stimolare alcuni dei partecipanti inizialmente meno attivi a essere più partecipi. Una curiosità: i nomi delle squadre erano Drago, Yeti, Unicorno e altre figure fantastiche e mitologiche!

La formazione

L’attività di formazione di Link&Lead (erogata grazie a videopillole con test per acquisire punti in classifica) ha permesso ai singoli partecipanti di apprendere delle regole generali di attività su LinkedIn: queste sono ormai parte del loro bagaglio culturale e tecnologico. In poche parole, sono state incrementate le loro digital skill.

I risultati del gioco

L’obiettivo del progetto Link&Lead era, ed è per tutti i clienti, quello di favorire la comunicazione aziendale tramite l’attività dei singoli dipendenti nei loro profili personali. Non ci stancheremo mai di ribadirlo: il fatto che il 98% dei dipendenti non partecipi alla comunicazione LinkedIn dell’azienda è un danno, ma soprattutto un’occasione persa: ogni sei condivisioni di un contenuto aziendale da parte di dipendenti e collaboratori, l’azienda acquisisce un follower. Senza spendere un euro in advertising.

In questo senso, l’attività svolta si è dimostrata efficace: i partecipanti a Link&Lead hanno incrementato, nei loro profili LinkedIn, sia la presenza di post aziendali sia quella di post personali, grazie ai quali sono diventati attivi soggetti di marketing presentando iniziative, azioni, competenze e altri elementi che hanno permesso di raggiungere dei potenziali clienti Regesta.

Oltre a dimostrarsi un valido veicolo di comunicazione per Regesta, una compilazione e pubblicazione efficace di post su LinkedIn ha anche portato dei vantaggi a ogni singolo partecipante. Lo dimostra la rapida crescita dei loro follower, che sono diventati anche dei lettori informati sulle attività e sulle proposte di Regesta.

Veniamo ai numeri. I follower dell’azienda erano inizialmente 1440. Al termine del gioco, grazie all’attività dei partecipanti al gioco e in particolare alle loro condivisioni, sono saliti a 1843. Un aumento del 28% in sei mesi. Quanti soldi avrebbe dovuto investire l’azienda in campagne di LinkedIn Ads, considerando il costo elevatissimo di questo strumento?

Anche i singoli partecipanti hanno aumentato notevolmente la loro presenza LinkedIn: per questo Link&Lead si rivela un ottimo strumento per il potenziamento del personal branding oltre che per la comunicazione aziendale.

I premi

Dietro suggerimento del team di Link&Lead, Regesta ha deciso di evitare i premi in denaro, se non dei buoni acquisti, e di puntare su prodotti ed esperienze. In particolare, nell’ultima premiazione, al termine dei sei mesi di gioco, è stato messo in palio un ottimo vino della Valpolicella. Prosit!